News

Toyota anticipa il nuovo RAV-4 Hybrid Plug-in

Dopo il restyling del modello C-HR, suv di successo, e l’arrivo sul mercato del Plug-in PRIUS, Toyota regala un’anticipazione del modello che presumibilmente rappresenta una fusione tra le ideologie di alimentazione plug-in derivanti da Prius e le forme tipicamente rialzate e prominenti di CH-R: il nuovo Recreational Activity Vehicle 4-wheel drive (RAV-4) Hybrid plug-in.

Dalle prime immagini si evince un stile curato nel minimo dettaglio e distintivo che presenta un frontale deciso e caratteristico. Le nervature e i rinforzi della calandra abbracciano la griglia frontale alla cui sommità spicca il marchio Toyota. Da una prima analisi i gruppi ottici LED appaiono ristretti e allungati perfettamente adagiati lungo le linee pensate per questo modello. Novità estetica è la combinazione tra nero lucido per cappotta e parte superiore, mentre il corpo è abbracciato da una profonda tonalità di rosso luccicante, Supersonic Red, i quali creano un look dinamico, sportivo e affascinante. Tuttavia Toyota decide di non sbilanciarsi molto, soprattutto per quanto riguarda la meccanica e la scelte delle eventuali motorizzazioni, nonché circa i sistemi di supporto alla guida ed equipaggiamento. Effetto supersorpresa? per saperlo dovremo aspettare la presentazione WorldWide riservata per il 20 Novembre 2019 al Salone di Los Angeles. Nonostante l’attesa sia ancora lunga, sappiamo che il nuovo gioiellino, che entrerà a far parte della flotta Hybrid Plug-in di Toyota, è dotato di grande capacità performante grazie alla relazione tra maneggevolezza e vivace accelerazione

Stay Tuned

 

Monia Mazzarone