News

Toyota RAV4: il SUV più venduto al mondo raggiunge i 10 milioni di esemplari

26 anni. 5 generazioni. Ne è passata di acqua sotto ai ponti da quando, nel 1994, Toyota svelava la prima generazione di Toyota RAV4. Un SUV urbano compatto con animo da fuoristrada che negli anni è cresciuto tanto nelle dimensioni quanto nel grado di sofisticazione, evolvendosi molto più rapidamente del mercato.

IL SUV PIÙ VENDUTO AL MONDO

Il risultato è il SUV più venduto al mondo nel 2019, con 965.760 esemplari e il quarto posto assoluto nella classifica delle auto più richieste. Il traguardo più ambito è stato però raggiunto lo scorso febbraio: 10 milioni di esemplari venduti dal 1994. I modelli che possono vantare certi numeri si contano sulle dita di una mano.

Ottimi anche in numeri in Italia, dove RAV4 è stato venduto complessivamente in 225.000 unità, e in Europa, dove nel 2019 sono state raggiunte le 133.184 unità (2.006.076 dal 1994). A stupire è anche il tasso di crescita delle vendite annuali: basta pensare che nel primo anno di commercializzazione completa, il 1995, RAV4 aveva totalizzato “solo” 114.963 unità in tutto il mondo, quasi un decimo di quelle del 2019. E scommettiamo che nel 2020, complice l’arrivo di nuove motorizzazioni, RAV4 avrebbe fatto anche meglio. Peccato che poi si sia messo di mezzo il coronavirus

La pandemia da COVID-19 avrà un impatto inevitabile sulle vendite del SUV, che proprio nel 2020 avrebbe potuto contare su un nuovo record grazie all’introduzione dell’inedita versione ibrida plug-in | Toyota RAV4 Plug-in Hybrid: autonomia, specifiche e uscita del SUV ibrido.

TOYOTA RAV4: LA STORIA IN FOTO