Elettrico & Tech

Volkswagen e-Bulli: caratteristiche, motore e immagini

Qualche settimana fa Volkswagen Veicoli Commerciali aveva annunciato l’anteprima del veicolo e-Bulli elettrico basato sullo storico “Samba bus” T1 del 1966, il cui obiettivo è quello di far rivivere un classico senza tempo a zero emissioni. Ora il sogno è diventato finalmente realtà e la casa tedesca ha ufficialmente presentato il concept vehicle al mondo, sebbene in modalità virtuale, invece che durante la storica fiera Techno Classica 2020 di Essen, a causa del Coronavirus che ha paralizzato anche il mondo automotive.

Il motore elettrico sostituisce il Boxer quattro cilindri del ‘66

Il nuovo motore elettrico Volkswagen, che eroga ben 61kW (83 Cv) , silenzioso e di ultima generazione permette al concept e-Bulli di muoversi a zero emissioni, pur garantendo il massimo delle prestazioni consentite.  Volkswagen ha pensato ad un propulsore che raddoppiasse la potenza rispetto al vecchio motore, infatti basta pensare alla coppia che, nel caso di e-Bulli, rende 212Nm immediatamente disponibili. La potenza della trasmissione è coadiuvata dalle impostazioni selezionabili attraverso la leva del cambio automatico che conta anche una nuova mobilità, “B”, che consente al conducente di variare il grado di risparmio energetico recuperato in fase di frenata. Viene limitata elettronicamente la velocità massima a 130km/h, oltre 20 km/h in più rispetto a T1. L’anima elettrica di e-Bulli può contare su una batteria agli ioni di litio, allocata in posizione centrale, con 45 kWh di capacità. Per questo concept Volkswagen ha collaborato con eClassics per lo sviluppo di un sistema di elettronica, da collocare nel posteriore del veicolo, per controllare il flusso di energia ad alta tensione tra motore e batteria

Tempi e modalità di carica

La batteria è ricaricata tramite un sistema CCS (Combined Charging System) in grado di fornire carica sia con corrente alternata (AC) che continua (DC). Quando si opta per una fase di ricarica con corrente alternata, il carica batterie fornito ha una potenza variabile da 2,3 a 22 kW a seconda della fonte energetica disponibile. Invece se la scelta ricade sulla corrente continua, sarà possibile utilizzare punti di ricarica rapida con una potenza fino a 50 kW, tramite i quali si potrà raggiungere fino all’80% di carica in 40 minuti. Inoltre l’autonomia del veicolo è stata portata a 200km quando completamente carico.

Nuovo e-Bulli, nuovo Telaio

La nuova vita di e-Bulli è espressa anche mediante un restyling del telaio, moderno e più sicuro, in grado di aumentare la maneggevolezza e l’equilibrio del veicolo su strada. Il miglioramento ha coinvolto gli assi posteriori e anteriori multi-link e gli ammortizzatori regolabili  spirale. Inoltre la precisione di frenata è garantita dai quattro freni a disco a ventilazione interna.

Stile marittimo per gli interni e doppia colorazione per gli esterni

Il restyling, come annunciato nell’articolo precedente, ha visto la partecipazione di tre “menti” che hanno reso il nuovo e-Bulli espressione di eleganza e raffinatezza, con un importante tocco di modernità high-tech. Esternamente la carrozzeria è divisa in due colorazioni: “Energetic Orange metallic” e “Golden Sand Metallic Matte”, cornice perfetta per i nuovi gruppi ottici che, pur mantenendo l’antica forma circolare, godono della tecnologia LED di ultima generazione. A LED sono anche gli esclusivi indicatori di ricarica posti sul retro del veicolo. Gli ampi finestrini lungo tutto il veicolo consentono la vista degli interni, gli 8 posti rivestiti di materiali pregiati dalle tonalità “Saint Tropez” e “Saffrano Orange”, espressione di confort e modernità senza rinunciare allo squisito gusto retrò. L’ampio tettuccio panoramico a soffietto e il legno del pavimento incorniciano bene i dettagli high-tech e conferiscono un look marittimo al concept.

Cockpit e Tech

Il nuovo tachimetro cattura subito l’attenzione, d’ispirazione vintage per ricordare il vecchio T1, ma al centro vi è stato incastonato un piccolo display digitale attraverso cui poter leggere tutte le informazioni necessarie e visionare le spie LED che indicano lo stato del veicolo. Ulteriori informazioni e funzioni sono da scoprire attraverso il tablet integrato nella consolle sul tettuccio, inoltre grazie all’app “We Connect” il conducente potrà usufruire di tutte le funzioni come il monitoraggio in tempo reale dello stato di carica e dei flussi energetici, mappe e percorsi e altro ancora. La musica è a carico di una piccola radio in stile retrò, ma con un’anima high-tech basata sulle moderne tecnologie DAB+, Bluetooth e USB, senza dimenticare il potente Subwoofer attivo.

Il prezzo per Volkswagen e-Bulli parte da 64900 euro.