Elettrico & Tech

Volkswagen ID.4: gli interni del SUV elettrico

La presentazione di Volkswagen ID.4 è alle porte: entro la fine di settembre (si parla del 24) scopriremo tutti i dettagli del primo SUV elettrico di Wolfsburg. Nell’attesa, comunque, dall’ufficio stampa di Volkswagen arrivano nuove informazioni ufficiali sugli interni di Volkswagen ID.4.

DIFFERENZE INTERNI VOLKSWAGEN ID.3 VS ID.4

Il primo aspetto da sottolineare è che gli interni di Volkswagen ID.4 derivano quasi totalmente da quelli di Volkswagen ID.3, il primo modello nato sulla nuova piattaforma elettrica MEB (che darà i natali anche a Skoda Enyaq iV e Audi Q4 e-tron). Sono gli stessi il volante con comandi touch, la strumentazione digitale da 5,4 pollici affiancato dal selettore del cambio e il display touch ad effetto tablet da 10 pollici con sistema di infotainment MIB 3 (QUI la nostra prova su Volkswagen Golf 8). Non può mancare nemmeno la ID. Light, una striscia di LED dinamici alla base del parabrezza che supporta il conducente con diversi colori e animazioni a seconda dell’avviso necessario per ogni situazione.

Inedita è invece la forma della plancia, che ora prevede una migliore integrazione delle bocchette dell’aria laterali all’interno di un inserto a contrasto che corre lungo tutta la larghezza della console, facendola sembrare sospesa. Presente anche qui un mobiletto centrale in cui è ricavato un ampio vano portaoggetti. A impreziosire l’abitacolo ci pensa l’illuminazione a LED a 30 colori, che interessa la parte centrale della plancia e i pannelli porta, mentre come optional è disponibile un ampio tetto panoramico in vetro. Cambiano, infine, anche i pannelli porta, il cui disegno sembra proseguire quello della plancia.

INTERNI VOLKSWAGEN ID.4: SPAZIO E POSIZIONE DI GUIDA

La posizione di guida è rialzata, mentre lo spazio è superiore rispetto a quello dei modelli termici di dimensioni equivalenti: questo perché la piattaforma MEB è sviluppata per ottimizzare gli ingombri del powertrain elettrico (motori e batterie), lasciando tanto spazio in più per passeggeri e bagagli. Il bagagliaio di Volkswagen ID.4 misura 543 litri.

INTERNI VOLKSWAGEN ID.4: MATERIALI SOSTENIBILI

Come ID.3, anche ID.4 sarà proposta inizialmente nell’edizione di lancio 1ST. In particolare, la 1ST Max, una delle prime disponibili al lancio, proporrà finiture esclusive e sedili anteriori con certificazione ergonomica AGR, che tra le altre cose prevede regolazioni elettriche (compresa quella lombare) e funzione massaggio. Più avanti, su una futura edizione limitata, arriveranno anche sedili con rivestimenti realizzati con materiali sostenibili (di cui circa il 20% di bottiglie in PET riciclato), senza pelle animale. Su ID.4, infine, le versioni 1ST e 1ST Max proporranno la possibilità di scegliere tra due colori per volante, alloggiamenti dei display e i pannelli di controllo: Piano Black o Electric White. In entrambi i casi è possibile abbinarci i rivestimenti Platinum Grey e Florence Brown.