News

Volkswagen Nivus: il SUV coupé brasiliano arriva in Europa nel 2021

Volkswagen Nivus, il SUV coupé compatto svelato in queste ore in Brasile, è il primo veicolo sviluppato interamente da Volkswagen Sud America che arriverà anche sul mercato europeo. La produzione di questo inedito modello, infatti, a partire dal 2021 non avverrà solamente nello stabilimento brasiliano di Anchieta, ma anche in Europa.

DESIGN E TECNOLOGIA A PROVA D’EUROPA

Nato sulla piattaforma modulare MQB-A0 che già trova posto sotto le linee di Volkswagen Polo, Virtus (la Polo con la coda) e T-Cross, Volkswagen Nivus portà con sé una moderna carrozzeria da SUV coupé, caratterizzata da un montante C piuttosto inclinato che riecheggia, per certi versi, quello di Volkswagen ID.4. La base di partenza, specialmente negli interni, è quella del B-SUV Volkswagen T-Cross, dal quale viene ereditata anche la flessibilità: il bagagliaio, infatti, mantiene una delle cubature maggiori del segmento, con 415 litri minimi.

Dettagli preziosi, mai visti su un veicolo di questa categoria in Brasile, sono i gruppi ottici full LED, sia davanti sia dietro. Ma anche la tecnologia non lascia certo a desiderare, grazie all’introduzione del nuovo sistema di infotainment VW Play, sviluppato completamente in loco e dotato di una grafica che riprende quella del nuovissimo sistema di infotainment visto su Volkswagen Golf 8 e Volkswagen ID.3. Presenti anche l’Adaptive Cruise Control e il Front Assist con frenata automatica di emergenza.

ANCHE A ETANOLO

Sotto al cofano di Volkswagen Nivus batte il classico motore 200 TSI, un tre cilindri a benzina che può anche essere alimentato a etanolo. In questo caso, la potenza è di 128 CV – 94 kW, mentre la coppia ammonta a circa 200 Nm. Di serie il cambio automatico a 6 rapporti.