News

Volkswagen propone due nuove concept cars al Salone di New York

Al Salone di New York, Volkswagen si presenta non con una, bensì con due nuove concept: l’Atlas Cross Sport, una dinamica Suv coupé e l’Atlas Tanoak, il primo pickup sulla base della ormai consueta piattaforma MQB; purtroppo, inizialmente, entrambi saranno disponibili solo per il mercato Americano.

Atlas Cross Sport

L’Atlas Cross Sport, come il già esistente modello a 7 posti, si baserà sulla piattaforma MQB, ma stupirà il pubblico con la sua linea da coupé e l’innovativa alimentazione ibrida plug-in (PHEV), con un’autonomia elettrica di ben 70km. La particolarità di questo ibrido sarà, però, la possibilità si essere caricata sia tramite il classico cavo, che durante la guida; benché ne esista una seconda versione priva della funzione di caricamento esterno HEV, in grado di percorrere 2.5km totalmente da elettrica.Il modello a benzina avrà un motore 3.6 FSI V6 in grado di produrre ben 280cv (206kW) con una coppia massima di 350Nm;  e, ad aiutarlo, due motori elettrici: quello frontale di 40kW e 220Nm, mentre quello posteriore di 85kW e 270Nm. Nel complesso, dunque, la potenza di entrambe le versioni sarà di 360vc (265kW) nel PHEV and 314cv (231kW) nell’HEV.

Atlas TanoakL’Atlas Tanoak, invece, sarà il primo Suv della storia a nascere dalla piattaforma MQB.
Il nome deriva da una specie di alberi presenti nella costa Pacifica in grado di raggiungere 45 d’altezza.

Con una lunghezza di 544cm, una larghezza di 203cm ed un’altezza di 184cm, la Tanoak sarà in grado di ospitare 5 passeggeri e presenterà un cassone lungo 163cm, largo 145 e alto 53, utile per trasportare oggetti quali biciclette, tavole e anche piccole imbarcazioni.Il motore di questo Atlas versione pickup sarà un 3.6 V6 FSI e, con il sistema 4Motion ed suo cambio automatico a 8 rapporti, sarà in grado di produrre 280cv (206kW), con una coppia di 350Nm.

Autore dell'articolo:

Showcar