News

Volkswagen Tiguan restyling 2020 | Sfugge la prima foto leaked

Diversi rumor apparsi in rete negli scorsi mesi riportavano notizie secondo cui Volkswagen starebbe già lavorando ad una nuova generazione del suo SUV medio Volkswagen Tiguan da portare sul mercato entro il 2023. Un’auto completamente diversa da quella a cui siamo abituati, grazie ad un design più sportiveggiante, quasi coupé, sulla scia di quanto già visto su Cupra Formentor.

NUOVA TIGUAN RESTYLING 2020: LE FOTO SPIA

Nell’attesa di avere qualche informazione in più su questo modello, non dimentichiamoci che la Casa di Wolfsburg sta ultimando i collaudi in vista del restyling di metà carriera dell’attuale generazione di Volkswagen Tiguan, sul mercato dal 2015. Le foto spia che vi proponiamo qui sotto, pubblicate da Auto Express, mostrano infatti un’auto quasi pronta al debutto, con pochissime camuffature a proteggere le parti che cambiano di più con l’aggiornamento: proiettori anteriori (disponibili con tecnologia full LED e, optional, anche IQ. Light a matrice), calandra (sempre a listelli orizzontali e cromati ma più sottile ed elegante), paraurti (più elaborati e differenziati a seconda della versione) e fanali posteriori (con un’ottica interna ispirata a quella di Passat restyling e Golf 8).

L’aspetto della nuova Tiguan 2020 viene svelato nella sua interezza da alcune foto “leaked”, pubblicate da CocheSpias, che ritraggono la vettura alle prese con lo shooting fotografico, sintomo che la presentazione avverrà a breve. L’esemplare della foto è probabilmente il top di gamma R-Line, caratterizzato da grandi cerchi in lega da 21 pollici, minigonne laterali e paraurti sportivi. Il risultato è un SUV ancora al passo coi tempi, nonostante i cinque anni di carriera.

VOLKSWAGEN TIGUAN 2020: INTERNI EVOLUTI

Dalle foto spia non si vede, ma dovrebbe cambiare qualcosa anche negli interni di Volkswagen Tiguan 2020: in primis la strumentazione digitale, che beneficerà di un nuovo display TFT da 10,25 pollici in luogo dell’attuale da 12,3 pollici; in secondo luogo il sistema di infotainment, che passerà alla nuova piattaforma MIB3 con grafica inedita, Apple CarPlay wireless e migliori prestazioni. Non ci sarà la rivoluzione estetica introdotta a bordo di Volkswagen Golf 8, con l’eliminazione quasi totale dei pulsanti fisici, ma piuttosto un’evoluzione nel segno della continuità. Per i grandi cambiamenti occorrerà attendere la prossima generazione.

VOLKSWAGEN TIGUAN 2021: MOTORI E ADAS

Ancora non conosciamo ufficialmente la gamma motori di nuova Tiguan, ma possiamo ipotizzare che l’offerta ricalcherà quasi totalmente quanto già visto su Golf 8: sul fronte benzina, alla base della gamma dovrebbe esserci il 1.5 TSI da 130 e 150 CV, disponibile anche con mild hybrid a 48 V in presenza del cambio automatico DSG a 7 rapporti. Parlando di diesel, l’offerta si limiterà al 2.0 TDI Evo, proposto nelle versioni da 115, 150 e 190 CV. Previste due versioni particolarmente performanti, una a benzina (Tiguan R?) con il 2.0 TSI da 300 CV e trazione integrale 4Motion, e una a gasolio con il 2.0 TDI biturbo da 240 CV, sempre con trazione integrale. Dovrebbe arrivare, infine, anche la variante ibrida plug-in, con il 1.4 TSI abbinato ad un motore elettrico e un pacco batterie da circa 13 kWh.

L’aggiornamento porterà con sé tutti gli ultimi sistemi di assistenza alla guida, tra cui l’Adaptive Cruise Control predittivo, l’Emergency Assist e il Side Assist.

VOLKSWAGEN TIGUAN 2020: DATA USCITA

Il nuovo Volkswagen Tiguan restyling 2020 dovrebbe essere svelato in via digitale nel corso dell’estate, per poi arrivare sul mercato entro la fine del 2020 o, al massimo, all’inizio del 2021.