Elettrico & Tech

Volvo: accordo con Plugsurfing per la ricarica delle elettriche in Europa

La ricarica delle Volvo elettriche – una gamma attualmente composta da Volvo XC40 Recharge P8 AWD – diventa più facile grazie ad un accordo stretto in data odierna da Volvo Cars con Plugsurfing, uno dei più importanti aggregatori di rete di ricarica in Europa.

200.000 PUNTI DI RICARICA IN TUTTA EUROPA

Il fulcro dell’accordo è quello di realizzare una sorta di “roaming” europeo per consentire ai proprietari delle Volvo Recharge elettriche di ricaricare i propri veicoli utilizzando un solo account – quello di Plugsurfing – eliminando la necessità di sottoscrivere innumerevoli abbonamenti con i diversi provider di servizi di ricarica presenti nei vari Paesi.

Grazie all’accordo, i clienti della gamma Recharge riceveranno l’accesso ad un account Plugsurfing che permetterà loro di viaggiare liberamente in tutta Europa (38 i Paesi coinvolti), con la sicurezza di poter ricaricare praticamente ovunque grazie ad una rete composta da 200.000 punti di ricarica.

RICERCA E PAGAMENTO SMART

Anche l’accesso alle colonnine e il pagamento vengono semplificati: i clienti potranno ricaricare la batteria dell’auto utilizzando una tessera di ricarica contactless o una app per smartphone. Tutte le ricariche e i relativi pagamenti verranno elaborati su base mensile e Plugsurfing non impone ai clienti alcun obbligo di sottoscrizione di un abbonamento per l’utilizzo del servizio.

La ricerca dei punti di ricarica sarà altrettanto “smart”: le stazioni saranno visibili sull’app di Plugsurfing o sull’avanzato sistema di infotainment basato su Android integrato nei veicoli Volvo Recharge: i clienti Volvo che guidano un modello elettrico potranno visualizzare i punti di ricarica in base all’ubicazione, alla disponibilità effettiva (in tempo reale), alla potenza di ricarica e alle tariffe vigenti.