News

Dal Black Friday agli acquisti di Natale: Waze delinea le abitudini degli automobilisti

Sfruttando i dati provenienti dalla propria community di utenti, Waze è in grado di delineare le abitudini di acquisto degli automobilisti italiani: interessante l’ultimo report redatto in occasione del Black Friday, il periodo che tradizionalmente segna l’inizio del periodo di vendite in vista delle imminenti festività natalizie.

Waze, l’app di navigazione gratuita e “social” presente in più di 185 nazioni con una community di oltre 130 milioni di utenti attivi a livello globale, svela le abitudini di acquisto degli italiani per le feste. Rivelando come molti siano soliti pianificare l’acquisto dei regali di Natale con largo anticipo. 

Il Black Friday, il giorno che negli USA viene dopo il giorno del Ringraziamento, rappresenta il punto di svolta che apre ufficialmente le danze degli acquisti di Natale. Il periodo prediletto dai consumatori per acquistare regali per sé e per gli altri.

BLACK FRIDAY 2018: + 20.000 UTENTI WAZE

Con i suoi sconti e promozioni, il “venerdì nero” è la giornata che spinge maggiormente i consumatori a spostarsi per raggiungere negozi e centri commerciali. Rispetto ad un classico venerdì, i dati di Waze riguardanti il 2018 hanno evidenziato come l’app abbia aumentato di oltre 20mila unità i propri utenti durante il Black Friday, generando più di 30mila navigazioni uniche.

Altri dati interessanti sono l’incremento del tempo di utilizzo dell’app (100.000 minuti trascorsi in più in auto) e dello spazio attraversato (+300.000 chilometri percorsi). L’elaborazione dei dati forniti da Waze permette di delineare le abitudini di acquisto degli italiani.

ITALIANI, POPOLO DI PIANIFICATORI… E DI RITARDATARI

Il dato più rilevante riguarda la scelta di un’importante fetta di automobilisti di pianificare e anticipare gli acquisti natalizi: il report, infatti, sostiene che il 20% si sia attivato già da settembre, ben 114 giorni prima di Natale, il 34% tra novembre e dicembre, ovvero nelle sette settimane precedenti all’inizio delle festività.

Non mancano i ritardatari: il 33% degli italiani, infatti, prevedere di acquistare i regali nei giorni appena prima di Natale, mentre la corsa all’ultimo regalo il giorno della Vigilia o addirittura il giorno di Natale accomuna ben il 13% degli italiani.

Autore dell'articolo:

Showcar