News

Zoe a Punta Ala: è tempo di Eppy

Sarà a impatto zero, 100% elettrico e quindi anche silenzioso, il servizio di car sharing che Punta Ala sperimenterà quest’estate, a partire dal 23 luglio e fino al 9 settembre. Si chiama Eppy, ed è il progetto con cui Elettra Investimenti è entrata nel settore della mobilità condivisa.La Società italiana leader nel settore della generazione di energia e dell’efficienza energetica, porterà nel buen ritiro della Maremma una novità perfettamente in linea con le politiche di tutela ambientale e di attenzione alla qualità dell’aria che fanno da sempre di Punta Ala una mèta turistica di rilievo internazionale.

La sperimentazione prevede, per l’estate 2018, l’attivazione di un car sharing temporaneo con cinque Renault ZOE, berlina compatta 100% elettrica, posti gratuiti riservati ed una rete di ricarica composta da tre colonnine: una, all’interno del porto turistico “Marina di Punta Ala”, una nell’area parcheggio dell’Hotel La Bussola, anche a servizio dei clienti dell’albergo e la terza nella stazione di servizio Esso all’ingresso di Punta Ala. Ogni punto di ricarica sarà dotato di una potenza che consente di effettuare il pieno di energia in circa due ore. L’autonomia di Renault ZOE, a batteria carica, è di 300 chilometri in condizioni di guida reali.Per utilizzare le ZOE del car sharing Eppy è necessario scaricare la App Mobile Eppy (disponibile per Android e IOS) e registrarsi. Una volta compiute queste due semplici operazioni si potrà ricercare l’auto più vicina, avviare il noleggio e terminarlo secondo le proprie esigenze, lasciando l’auto in una delle zone contrassegnate in blu sulla mappa dell’App o della sezione del sito “prenota ora”.